leStrade web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                          cookie policy

Banner Volvo CE

A+ A A-

Milano, la tangenziale Est Esterna è realtà

  • Pubblicato in Attualità

Il 16 maggio 2015 sono stati aperti al traffico i 32 km complessivi della nuova A58 Teem, che consente un collegamento diretto tra A1 e A4. Con questa apertura, che avviene dopo 10 anni di gestazione e procedure e soli 3 anni di lavori, anche la Brebemi si connette con la rete autostradale nazionale. L’A58, limite di velocità 130 km/h, sgraverà il traffico della tangenziale Est consentendo di bypassare Milano e avvicinando così il Sud e il Nord della Lombardia.

Sabato scorso, il 16 maggio 2015, lo svincolo di Vizzolo Predabissi della Teem (chiamata poi A58) è stato il teatro principale dell’inaugurazione, con apertura complessiva al traffico, di questa nuova arteria che è insieme tangenziale e autostrada a tutti gli effetti, rapida e moderna. Presenti il governatore della Lombardia Roberto Maroni e nuovo Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, Gian Maria Gros-Pietro, presidente del Consiglio di Gestione di Intesa San Paolo, Paolo Morerio e Claudio Vezzosi, rispettivamente presidente e ad di Tangenziale Esterna SpA, la società di progetto nata nel 2009 a cui fa capo la progettazione, la realizzazione e la gestione della nuova tangenziale, Paolo Pierantoni, ad di SIAS SpA (Gruppo Gavio) e Paolo Besozzi, ad di CAL SpA.fotina teem

Tra i protagonisti dell’opera, i riflettori vanno accesi più che altro sui soci costruttori, oltre che gestori, con in testa il Gruppo Gavio, riferimento in TEM e in TE con le sue società Sias, Itinera e Satap. Con Gavio, ecco Pizzarotti, Coopsette, Unieco, Salini Impregilo, CMC, Pavimental. Alcuni dei quali impegnati direttamente anche nei lotti costruttivi dell’opera: il primo, ArcoTEEM, è stato aperto al traffico insieme a Brebemi nel luglio 2014, a realizzarlo Pizzarotti e Unieco. Il Lotto Nord e Sud, invece, sono stati aperti al traffico proprio il 16 maggio 2015. Il Lotto Nord è stato costruito da Norte (Cmb, Cmc, Coopsette e Unieco: affidatarie Vitali e Vezzola). Il Lotto Sud, invece, porta la firma di Lambro (Itinera-Gruppo Gavio).fotinadirettrici

Dall’A1 all’A4, con in mezzo la Brebemi, dunque. Un tracciato autostradale di 32 km realizzato. La Teem, poi, si interconnette con la SP 103 Cassanese, la SP 14 Rivoltana e la SP 415 Paullese (che la Provincia di Milano ha riqualificato). I suoi svincoli sono Pessano con Bornago, Gessate, Possuolo Martesana, Liscate, Paullo e Vizzolo Predabissi. Le opere connesse: 38 km di strade provinciali e comunali, 30 km di piste ciclabili, 9 progetti ambientali (tutto nuovo), oltre a 15 km di strade provinciali e comunali riqualificate. L’investimento è stato di 2,2 miliardi di euro (compresi gli oneri finanziari), con un finanziamento pubblico di 330 milioni di euro. La concessionaria è Tangenziale Esterna, la realizzazione nel suo complesso (attraverso una denominazione che riunisce i nomi fatti in precedenza) è stata curata dal Consorzio Costruttori Teem.

Maroni, all’inaugurazione della Teem, ha consegnato a Delrio un dossier di 45 pagine con le 37 opere infrastrutturali da realizzare in lombardia. “È uno strumento programmatico - ha spiegato - che sintetizza tutte le opere che vanno completate o realizzate in ambito viario, a cominciare dalla Pedemontana, ferroviario e in quello della navigazione, spesso trascurato ma altrettanto importante per una regione ricca di fiumi come la Lombardia. A partire dalla navigabilità del fiume Po, che è una ricchezza straordinaria che dobbiamo sfruttare di più e meglio di quanto fatto fino ad ora”.taglio delrio interna

Scarica il Dossier infrastrutture della Lombardia consegnato il 16 maggio da Maroni a Delrio

www.tangenziale.esterna.it

Un approfondimento sull’entrata in esercizio della A58 TEEM sarà pubblicato sul numero di giugno di leStrade

Leggi tutto...

Quell'asfalto che corre in A58

  • Pubblicato in Magazine

Viaggiano a pieno ritmo gli impianti impegnati nella produzione dei conglomerati bituminosi per i lotti Nord e Sud della Teem, la Tangenziale Est Esterna di Milano che vedrà la luce, nella sua interezza, entro il maggio di quest’anno.

di Giovanni Di Michele

Lo snodo principale del grande viaggio dell’asfalto della Teem, la nuova Tangenziale Est Esterna di Milano, si trova qui, a Gessate, Milano, capolinea Nord-Est della MM2 Verde e località che ospita uno dei poli produttivi più importanti dell’infrastruttura. Qualche chilometro più avanti campeggia il polo di Caponago, casa Vitali, insieme a Vezzola uno dei partner del Consorzio Norte (Cmb, Cmc, Unieco e Coopsette). A Sud invece corre già il nastro (anch’esso d’asfalto) dell’arco Teem, già linkato con la Brebemi, e ancora più a Sud si apre lo scenario del lotto Lambro, con capofila Itinera, e quello dei grandi viadotti che l’autostrada sta tessendo per sovrapassare ferrovie e fiumi.

interstrade2A Nord, è qui a Gessate, che inerti e bitume celebrano le loro nozze diventando conglomerato bituminoso, il materiale che di fatto significa l’ultima grande tappa costruttiva di un altro viaggio: quello dell’infrastruttura. Lo fanno grazie a un impianto tecnologicamente avanzato, uno Speedy Batch 280, fornito da Ammann a Interstrade, l’azienda del gruppo Gavio che per il lotto di Norte si sta occupando della fornitura del conglomerati bituminosi, mentre per Lambro, impiegando un impianto identico a quello di Gessate che si trova a Vizzolo Predabissi, oltre alla produzione dei “neri” provvede anche alla posa in opera non solo degli asfalti, ma anche dei misti cementati acquistati da Cave Rocca.

Proprio a Gessate, il 15 gennaio, abbiamo osservato da vicino una fase della produzione. Ad accoglierci gli specialisti di Interstrade, con il respnsabile impianti Achille Merlanti, che ringraziamo per l’ospitalità. Un ringraziamento per il supporto tecnico fornito va anche a Maurizio Tosi, di Ammann Italy. “L’obiettivo dell’impianto di Gessate - spiega a leStrade Merlanti - è la produzione di 400.000 tonnellate di conglomerato bituminoso destinato ai cantieri del Consorzio Norte. Se pensiamo che l’impianto, il cui allestimento è iniziato nel marzo 2014, è entrato nell’operatività a luglio e deve concludere l’opera a maggio, si può ben comprendere che si tratta di un intervento di tutto rispetto. Per quanto riguarda il lotto Sud, invece, la produzione di asfalto è fissata a quota 275.000 tonnellate, con tempistiche più ristrette dato che l’impianto di Vizzolo Predabissi entrato in funzione lo scorso ottobre”.

Tempi ristretti, dunque, per importanti produzioni. Da eseguire finalizzare, per di più, in un periodo caratterizzato da elevata umidità e con la massima attenzione alla qualità finale, nonché al rispetto delle prescrizioni dettate al cantiere, dalla sicurezza all’ambiente. A questo proposito, sottolineano da Interstrade, sono state realizzati, per esempio, opportuni sistemi per drenare le acque di prima pioggia provenienti dal dilavamento del fresato o più in generale dall’impianto, raccoglierle in apposite vasche, quindi disolearle e depurarle prima della loro reimmisione nell’ambiente.

L’articolo completo sulla visita tecnica sulla Teem sarà pubblicato sul numero di leStrade gennaio-febbraio 2015, che conterrà un dossier speciale dedicato alle nuove autostrade lombarde Brebemi, Teem e Pedemontana.

interstrade3

Leggi tutto...

Ultimo scavo, il futuro si avvicina

  • Pubblicato in Attualità

“Connessione Teem-A4: la galleria vede la luce”. Questo il titolo del sopralluogo svolto il 18 dicembre a Caponago (Monza e Brianza). In sostanza, si è trattato di una visita ai cantieri del Lotto Nord (6,1 km compresi tra Agrate Brianza, Cavenago Brianza, Caponago, Cambiago, Pessano con Bornago e Gessate) di Tangenziale Est Esterna di Milano (32 km da Agrate Brianza a Melegnano) promossa da Norte Scarl, Tangenziale Esterna spa e Consorzio Costruttori Teem in coincidenza con l’abbattimento dell’ultimo diaframma del tunnel di 70 m realizzato sotto le carreggiate dell’A4 con l’obiettivo di garantire il raccordo tra A58 Teem e A4.  
Sono intervenuti il presidente di Norte e vicepresidente di CCT Rocco Magri, il presidente di TE Paolo Morerio, l’amministratore delegato di TE Claudio Vezzosi e il direttore di Norte Maurizio Panisi. Il completamento della galleria, che, attraverso rampe e svincoli nei due sensi di marcia, dà accesso a Teem-A58 sull’A4 va inquadrato non solo nell’ottica di opere ultimate, per quanto concerne il Lotto Nord, con una percentuale superiore all’80% ma pure con il grandangolo di uno stato di avanzamento complessivo dei lavori giunto, ormai, in dirittura finale. teem interna 2
L’intera tratta di Teem-A58, dotata di sei svincoli (Pessano con Bornago, Gessate, Pozzuolo Martesana, Liscate, Paullo e Vizzolo Predabissi) e interconnessa al centro con BreBeMi-A35 e a Sud con l’A1 Milano-Napoli, entrerà, infatti, in esercizio entro maggio 2015. E questo a meno di tre anni dall’apertura dei cantieri (11 giugno 2012) e dieci mesi dopo l’apertura al traffico (23 luglio scorso) dell’Arco di 6,5 km che assicura a BreBeMi-A35 la penetrazione sugli assi viari della Grande Milano.
Durante il sopralluogo, in simultanea con l’abbattimento dell’ultimo diaframma, il buio della galleria è stato squarciato della luce proveniente dal sedime autostradale dell’A4: un attimo atteso per 170 giorni dai 250 tecnici che, quotidianamente, hanno profuso il massimo impegno negli scavi affidati alla Vitali di Cisano Bergamasco (Bergamo) della Società consortile Norte costituita da Coopsette di Castelnovo Sotto (Reggio Emilia), CMC di Ravenna, CMB di Carpi (Modena) e Unieco di Reggio Emilia. teem piccola interna 1
Ricordiamo che i raccordi di Teem-A58 con BreBeMi-A35 e con l’Autostrada del Sole non hanno comportato la realizzazione di gallerie in quanto consistono in viadotti e svincoli a straordinaria tecnologia costruttiva che scavalcano arterie ordinarie e reti ferroviarie allo scopo di rendere immediate e sicure le intersezioni. Diversa la situazione della connessione Teem-A4, dove la struttura si sviluppa prevalentemente in trincea (6-10 m al di sotto del piano di campagna). La connessione in galleria con la Torino-Milano-Trieste inoltre è imperniata proprio su un tunnel che, con sezione a doppia fornice, sottopassa l’A4 con una carreggiata Sud di 21 metri e una nord di 19 metri.  
www.tangenziale.esterna.it

Leggi tutto...

"A58": così si chiamerà la Tangenziale Esterna di Milano

  • Pubblicato in Attualità

Sulla ruota di Tangenziale Est Esterna di Milano è uscito il 58. Anzi, l’A58. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato alla Concessionaria Tangenziale Esterna SpA l’assegnazione a TEEM della denominazione alfanumerica A58. Il codice attribuito dal dicastero guidato da Maurizio Lupi all’infrastruttura-sistema (32 km di tracciato da Agrate Brianza a Melegnano, 38 di nuove Provinciali e Comunali, 15 di riqualificazione di arterie esistenti, 30 di percorsi ciclopedonali, nove progetti speciali ambientali, connessioni con A4, BreBeMi e A1) va considerato un proseguimento delle dizioni conferite in progressione, tra gli anni '70 e '90, alle Tangenziali Ovest (A50), Est (A51) e Nord (A52).

teem2Dall’entrata in esercizio di quest’ultima (’94) sono quindi passati 20 anni. Un lasso di tempo tanto ampio da spiegare il "salto" che si registra tra la denominazione alfanumerica A50 della Ovest e il codice A58 di TEEM. Mentre la modernizzazione infrastrutturale della grande Milano segnava il passo, le dizioni da A53 ad A57 sono state, del resto, date dal Ministero al Raccordo Bereguardo-Pavia e alle Tangenziali di Pavia, Torino, Napoli e Mestre.

"Colgo l’occasione per anticipare che la nostra infrastruttura, una volta inaugurata (apertura dell’Arco TEEM nel giugno 2014 e dell’intera tratta nel 2015 di Expo), si chiamerà Tangenziale Esterna A58 - ha dichiarato l’amministratore delegato Stefano Maullu -. In questa nuova denominazione non sarà, dunque, compresa la dizione Est. Questo perché, com’è noto, la concessionaria, dopo il 2015 di Expo, attiverà una concertazione con il territorio e le istituzioni finalizzata a valutare l’eventuale necessità della costruzione di altre arterie autostradali e ordinarie".

 
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
doto vuoto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente