leStrade web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                          cookie policy

Banner Volvo CE

A+ A A-

Attacco rapido brevettato

  • Pubblicato in Dal mercato

Mecalac porta al Samoter di Veorna e alla Conexpo di Las Vegas una delle sue ultime innovazioni brevettate: Connect, un attacco rapido unico per sicurezza e produttività, già commercializzato sulla nuova 12MTX, l’escavatore gommato Mecalac da 10 ton, e sulla gamma MCR, gli escavatori-skid cingolati da 5, 7 e 9 ton. Il gruppo è stato il primo costruttore a dotare di serie le sue macchine con un attacco rapido.

Connect, pilotabile dalla cabina, è progettato per lavorare nei due sensi e garantisce l’impossibilità di perdere l’attrezzo sia nella fase di aggancio, sia durante il lavoro in modalità escavatore o caricatore. Le benne e altri attrezzi Mecalac sono muniti di “orecchie di aggancio” il cui taglio a forma di gancio permette la presa tramite due perni, già esistenti all’estremità dell’equipaggiamento.

Dal momento in cui l’attrezzo si è staccato dal suolo non può più cadere, ovvero non vi è alcun rischio di sganciamento. Di uso estremamente semplice, Connect consente quindi di prendere le varie benne nei due sensi. L’utilizzo di Connect, infatti, è intuitivo e offre una visibilità diretta sulla benna al suolo. Connect non necessita di manutenzione ed è l’attacco rapido più leggero sul mercato (peso del porta-attrezzi ridotto del 70%). Mecalac ha quindi convertito questo risparmio di peso in ulteriore capacità delle benne rovescio, il che si è tradotto in un aumento di volume del 10%, con più produttività.

www.mecalac.com

Leggi tutto...

Mercato in evoluzione

  • Pubblicato in Dal mercato

Hitachi Construction Machinery Europe ha firmato un contratto OEM con Mecalac Baumaschinen per la fabbricazione di pale gommate compatte articolate, conformi alla norma UE stage III B sulle emissioni, presso lo stabilimento di Mecalac a Büdelsdorf in Germania. “L'impegno assiduo di HCME è rivolto a proporre le soluzioni più affidabili ai suoi clienti e ai potenziali acquirenti in tutta Europa,” dichiara Moriaki Kadoya, presidente e CEO di HCME, “con l'obbiettivo di mettere a loro disposizione la migliore tecnologia in questo settore del mercato, abbinata ai servizi post-vendita di qualità eccellente e costante forniti dalla rete dei rivenditori HCME”. Il contratto comprende tre nuovi modelli, ZW65-6, ZW75-6 e ZW95-6, con un peso operativo da 4,9 a 5,4 t, che saranno commercializzati con il marchio Hitachi, nel caratteristico colore arancione, dalla rete dei rivenditori autorizzati HCME.

Tutte le macchine sono dotate di un giunto oscillante articolato con autostabilizzazione, che accresce la stabilità della macchina e garantisce il massimo controllo nella guida, hanno un'altezza complessiva inferiore a 2,5 m e consentono l'attivazione del blocco totale del differenziale negli assali anteriori e posteriori, per ottenere una trazione superiore di tutte le ruote anche su superfici sconnesse. Inoltre, ogni modello è equipaggiato con un braccio monoblocco che consente un'ottima visibilità a 360 gradi in cantieri particolarmente impegnativi.

“Questa gamma di pale caricatrici articolate viene aggiornata continuamente e offre il miglior design disponibile sul mercato,” dichiara Henri Marchetta, presidente e CEO del gruppo Mecalac. "Per Mecalac, la collaborazione con HCME rappresenta un riconoscimento dell'eccellenza tecnica di questi prodotti, dell'attenzione nei confronti dell'ambiente e della sicurezza degli operatori, oltre che della qualità complessiva delle nostre abilità produttive”.

 

www.hcme.com

www.mecalac.com

Leggi tutto...

La strada verso est

  • Pubblicato in Dal mercato

Lo sviluppo geografico è uno degli obiettivi prioritari del Gruppo Mecalac. Già presente nella maggior parte dei Paesi europei, il Gruppo concretizza, nel 2014, una collaborazione di Mecalac interna1distribuzione con la società CTE Solution con sede a Ciorogarla nel Sud della Romania. Creata nel 2007, CTE Solution è uno dei principali distributori di macchine edili e movimento terra del mercato rumeno, specializzato in particolare nel settore delle miniere e cave e della demolizione. Nel 2013 la società decide di svilupparsi verso una nuova direzione: la fornitura di soluzioni complete per gli imprenditori che lavorano nelle infrastrutture urbane, come la posa di canalizzazioni e cavi, ma anche la paesaggistica. Per soddisfare le esigenze di questa categoria di clienti CTE Solution decide di trovare un partner solido e affidabile, produttore di macchine polivalenti di qualità. Una visita al salone Bauma 2013 ha permesso a CTE Solution di prendere contatto con Mecalac e di assistere a una dimostrazione degli escavatori e delle caricatrici del Gruppo che rispondono alle sue aspettative per il mercato rumeno. La strategia di crescita di CTE Solution, la sua esperienza e la sua conoscenza del mercato rumeno hanno rappresentato solidi argomenti per Mecalac nella decisione di iniziare la collaborazione con un distributore in Romania nel corso del 2014. Dopo la formazione dello staff commerciale e tecnico, sono stati messi in atto un programma mecalac interna2intensivo di dimostrazioni e di road show e la partecipazione a numerose fiere regionali, in modo da fare conoscere gli escavatori e le caricatrici Mecalac al maggior numero possibile di imprese rumene. CTE Solution è ormai riconosciuta e apprezzata come uno dei pionieri negli attuali progetti sul mercato rumeno, per i quali le macchine Mecalac rappresentano la soluzione ideale: i lavori di urbanizzazione, le aree verdi e la gestione dei rifiuti, un segmento dal forte potenziale soprattutto per le pale caricatrici Mecalac.

www.mecalac.com

www.ctesolution.ro

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
doto vuoto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente