leStrade web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                          cookie policy

Banner Volvo CE

A+ A A-

A ExpoTunnel 2016 il convegno internazionale sul Gottardo

  • Pubblicato in Gallerie

Una mattinata di studi dedicata alla grande opera ingegneristica del secolo. La realizzazione del tunnel ferroviario più lungo del mondo sarà oggetto di un interessante convegno internazionale dal titolo “Gottardo: un anello per l’Europa”, in programma il 20 ottobre 2016 a ExpoTunnel, il Salone Professionale delle Tecnologie per il Sottosuolo e delle Grandi Opere (dal 19 al 21 al quartiere fieristico di Bologna).  expotunnel interna

Un “anello” che unisce i porti liguri del Nord Ovest dell’Italia fino al Nord Europa (Corridoio TEN-T Genova-Rotterdam). La Galleria di Base del San Gottardo, della lunghezza di 57,1 km, inaugurata il primo giugno 2016 dopo 17 anni di costruzione, rappresenta il cuore del corridoio merci europeo Reno-Alpi (che attraversa cinque Paesi: Paesi Bassi, Belgio, Germania, Svizzera e Italia) e fa parte della Nuova ferrovia transalpina (NFTA) della Svizzera. La messa in servizio commerciale da parte delle Ferrovie Federali Svizzere è prevista l’11 dicembre 2016.

Le riflessioni su progettazione e costruzione, sui finanziamenti e le ricadute economiche sul territorio saranno raccontate dei protagonisti che hanno avuto un ruolo importante nella costruzione della grande opera. “Il convegno - afferma Sara Leanza, vicepresidente di Conference Service e responsabile di ExpoTunnel - rappresenta un momento di approfondimento molto importante per il settore delle grandi opere e del tunnelling: l’inaugurazione, il primo giugno 2016, della Galleria di Base del Gottardo, un'opera ingegneristica epocale che coinvolge tutta Europa. Il fatto che il convegno si svolga proprio in occasione di ExpoTunnel conferma il consolidamento sempre più internazionale della manifestazione che ha riscosso un’ottima promozione dalle presenze lo scorso aprile al Bauma di Monaco di Baviera e al WTC - The World Tunnel Congress - di San Francisco. Un percorso di assoluta rilevanza sia sul fronte dei contenuti che delle autorevoli presenze, impreziosito dalla bella sinergia operata per organizzarlo con CERTeT - Università Bocconi e Ambasciata di Svizzera in Italia”.

“Gottardo: un anello per l’Europa”, è organizzato da ExpoTunnel insieme con la collaborazione scientifica e istituzionale di CERTeT - Università Bocconi e Ambasciata di Svizzera in Italia. Coordinamento scientifico e moderazione del convegno sono a cura del prof. Lanfranco Senn, responsabile scientifico CERTeT - Università Bocconi. I saluti di benvenuto saranno dati da un rappresentante dell’Ambasciata Svizzera in Italia. Tra i relatori, Thomas Buhler, direttore del Settore Sud Alptransit, Alptransit SA, che presenterà il progetto; Alessandro Fattorini, Ufficio Federale dei Trasporti, Confederazione Svizzera, che affronterà il tema delle politiche di finanziamento e di controllo costi. Il prof. Carlo Secchi, coordinatore europeo dei Progetti Prioritari TEN-T e Università Bocconi, tratterà nel suo intervento il tema dei corridoi TEN-T europei e il contesto del Gottardo. Il prof. Lanfranco Senn, responsabile scientifico CERTeT - Università Bocconi, si concentrerà nella sua relazione sull’impatto economico e territoriale del Traforo del Gottardo. L’aspetto del genio civile e la progettazione del Tunnel di Base del Gottardo saranno affrontati da Davide Fabbri, Lombardi SA. Olimpio Pini, ceo di Pini Swiss Engineering, presenterà il Progetto del Tunnel di Base del Ceneri. L’aspetto della sicurezza e della ventilazione nel Tunnel di Base del Gottardo saranno i temi del intervento di Alberto Turi, Leading Technic al Consultant, Pöyry Schweiz AG. E infine Salini Impregilo / CSC Costruzioni parlerà degli aspetti della costruzione dell’opera del Tunnel di Base del Gottardo.

Dai materiali forniti dall’Ambasciata di Svizzera in Italia e dal sito internet ufficiale dedicato al Gottardo, si ricorda che la Nuova ferrovia transalpina (NFTA) è il più vasto progetto edile ferroviario nella storia della Svizzera e prevede l’ampliamento di due assi Nord-Sud. Gli elementi cardine dell’NFTA sono le gallerie di base del Lötschberg, del San Gottardo e del Ceneri. Dal 2007 è in funzione la galleria di base del Lötschberg, mentre nel 2020 è prevista l’entrata in servizio della galleria di base del Ceneri. Dopo il completamento dell’NFTA, dal 2020 i tempi di percorrenza tra Zurigo e Lugano si ridurranno di 45 minuti circa.


Per saperne di più sul convegno e su ExpoTunnel visita il sito www.expotunnel.it, mentre qui sotto puoi scaricare la locandina con il programma completo 

Leggi tutto...

Fiere e congressi, il viaggio di leStrade in Italia ed Europa

  • Pubblicato in Magazine

Media partnership, coperture informative, collaborazioni affermate, new entry assolute. Si consolida, in questo 2016, il ruolo di leStrade come “voce narrante” delle principali manifestazioni specialistiche del settore 

Redazione Web

 

In viaggio per raccontare le eccellenze del settore delle infrastrutture, in Italia e in Europa. Secondo un programma ben definito nelle sue tappe principali che hanno trovato la forma delle media partnership, ovvero quelle collaborazioni nella comunicazione che vedono la rivista leStrade più che mai impegnata in questo 2016. Si è iniziato vicino a casa, a Torino, per Expo Ferroviaria (www.expoferroviaria.com) che quest’anno (5-7 aprile) è tornata nella sede sabauda con il suo carico di tecnologie più che utili al settore rail.

Quindi è stata la volta di Intertraffic Amsterdam (www.intertraffic.com), la fiera su infrastrutture, sicurezza, tecnologia del traffico e parking che si tiene ogni due anni nel capoluogo olandese (quest’anno dal 5 all’8 aprile). leStrade, per la quarta volta consecutiva, è stata media partner della fiera dove, storicamente, tra i protagonisti vi sono anche molte aziende italiane.

Quest’anno, tra le altre cose, è l’anno del Bauma, la grande fiera sul construction di Monaco di Baviera (www.bauma.de) dall’11 al 19 aprile. leStrade vi ha partecipato per raccontare le novità nel campo delle macchine, delle attrezzature, dei sistemi costruttivi (per esempio di gallerie e viadotti) d'interesse per il lettore specializzato.

A maggio ecco le tradizionali Giornate di Studio e Informazione Asecap, ovvero gli Asecap Days FiereCongressi Asecap(www.asecapdays.com), il classico meeting delle concessionarie autostradale europee che quest’anno si è tenuto a Madrid dal 23 al 25 maggio, con leStrade nel ruolo di media partner esclusivo per l’Italia.

Pochi giorni dopo, per l’esattezza il 1° giugno, a Praga ha aperto i battenti l’Eurasphalt&Eurobitume Congress (www.eecongress2016.org), che ha visto per la prima volta la nostra testata tra i media partner (dall’1 al 3 giugno). L’evento è un tradizionale e prestigioso punto di incontro per la comunità tecnica internazionale che ruota intorno al mondo del bitume, dell’asfalto e dei conglomerati bituminosi. La sostanza, insomma, della strada.

Eccoci quindi agli incontri autunnali, anch’essi di grande rilievo. In attesa dell’appuntamento, in via di definzione, che celebrerà i 200 anni del Genio Civile, a cura dell’Associazione del Genio Civile, che leStrade senz’altro contribuirà a divulgare, stiamo aspettando ancora la conferma del grande meeting sulla sicurezza stradale già annunciato da Gianni Armani, presidente dell’Anas (www.stradeanas.it) e dell’Aipcr (www.aipcr.it). L’evento avrà come titolo “International Meeting on Road Safety Policies and New Technologies”, si svolgerà a Roma in data ancora da confermare e la nostra rivista senz’altro lo documenterà.

leStrade inoltre collaborerà anche con la prima edizione dell’European Road Infrastructure Congress, che l’ERF (European Road Union Federation) organizza dal 18 al 20 ottobre a Leeds, nel Regno Unito (www.eric2016.eu).

Chiudiamo questa rassegna tornando a casa, in Italia, per l’esattezza a Bologna, città che dal 19 al 21 ottobre ospiterà ExpoTunnel (www.expotunnel.it), FiereCongressi expotunnelil salone sulle costruzioni in sotterraneo che ha optato per la formula biennale e con cui leStrade collabora fin dall’inizio del suo viaggio fieristico.

Leggi tutto...

L’anno del tunnelling

  • Pubblicato in Attualità

La terza edizione di ExpoTunnel, il Salone Professionale delle Tecnologie per il Sottosuolo e delle Grandi Opere, che si terrà a Bologna dal 19 al 21 Ottobre 2016, come già annunciato in occasione della Convention ExpoTunnel di Milano, entra a far parte in maniera permanente della piattaforma SAIE portando il suo contributo d’eccellenza e di internazionalizzazione ormai consolidato.

Dopo l’edizione 2014, ExpoTunnel torna con la novità della biennalità. Il lavoro degli organizzatori, però, in questo lungo periodo non si è fermato e già in occasione del World Tunnelling Congress di Dubrovnik, in Croazia, e della STUVA Conference di Dortmund, in Germania, ha promosso le date del 2016 e i risultati ottenuti nelle prime edizioni. Un’occasione di visibilità è stata anche l’organizzazione in collaborazione con la Società Italiana Gallerie della Convention ExpoTunnel Milano.

Una novità del 2015, veicolata nell’ambito delle iniziative ExpoTunnel, è stata anche la candidatura della SIG per l’organizzazione del World Tunnelling Congress 2019 con la città di Napoli “Città dove il Tunnelling si coniuga con Arte, Archeologia, Architettura e ..Location!”. La candidatura verrà decisa a San Francisco durante l’Assemblea ITA-AITES per il WTC2016, nell’aprile 2016.

A proposito di TA-AITES, durante gli ITA Awards 2015 che si sono svolti il 19 novembre 2015 ad Hagerbach in Svizzera sono stati assegnati 3 importanti premi anche a candidature italiane. Ci complimentiamo con: La stazione di Toledo sulla linea 1 della metropolitana di Napoli come vincitore del premio “Utilizzo innovativo dello spazio in sotterraneo”; Salini-Impregilo in qualità di vincitore del premio “Costruttore dell’anno”; e infine il professor Sebastiano Pelizza per il premio “Life Time Achievement Award”.

www.expotunnel.it

Leggi tutto...

Non perdete il treno!

  • Pubblicato in Attualità

Ottobre al Museo sotto il segno dei trasporti e delle infrastrutture. Il Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci di Milano (www.museoscienza.org) il prossimo autunno ospiterà due rassegne da non perdere per il nostro settore. L'8 e il 9 ottobre è in programma ExpoTunnel Convention, rassegna dedicata alle gallerie (www.expotunnel.it). Dal 10 Expo tunnel internaal 15 ottobre, invece, sarà di scena Move.App Expo, un appuntamento su mobilità, trasporti e logistica (www.moveappexpo.com). Non perdete il treno, è il caso di dirlo, perché stiamo parlando di due eventi che si preannunciano di alta qualità. Legata agli appuntamenti in sé ma anche al contesto che li accoglierà, quel Museo Nazionale a due passi dalla Basilica di Sant'Ambrogio che da sempre dedica più di un'attenzione ai trasporti. Come provano anche le due immagini che pubblichiamo, frutto di una nostra recente visita, raffiguranti una locomotiva a vapore (lo stesso modello fu esposto all'esposizione di Parigi del 1889, stesso anno della Tour Eiffel) e una locomotiva elettrica, italianissima, che a inizio '900 era già operativa in Valtellina.

Leggi tutto...

ExpoTunnel, prima volta a Bologna

  • Pubblicato in Gallerie

 Con una tavola rotonda inaugurale intitolata “Investimenti e grandi opere in Italia e nel mondo”, giovedì prossimo, 17 ottobre, si alza il sipario sulla prima edizione di ExpoTunnel, il Salone delle Tecnologie per il Sottosuolo in programma a Bologna fino a sabato 19. Si tratta del primo salone interamente dedicato alle tecnologie e alla divulgazione della “cultura del sottosuolo”, che mira a raccontare importanti progetti di internazionalizzazione già esistenti e a promuovere un ulteriore incontro per lo sviluppo del mercato italiano all’estero. Negli scenari che si pongono da qui al 2050, infatti, è prevista una crescita esponenziale del trasporto merci e passeggeri.

In quest’ottica il settore delle costruzioni sarà strategico per lo sviluppo mondiale di strade e ferrovie, dalle metropolitane ai collegamenti per porti e aeroporti, e non solo attraverso tunnel e gallerie specifiche, ma anche con reti di infrastrutture presenti sotto la superficie della terra, sistemi per energia e telecomunicazioni, trattamento delle acque, energie rinnovabili, fondazioni speciali, sistemi fognari e di contenimento del suolo. Dopo l’apertura e il taglio del nastro, la tavola inaugurale sarà introdotta da un video-messaggio del prof. Carlo Secchi, coordinatore europeo dei Progetti Prioritari PP3-PP19 (TEN-T).

expotunnel-piccolaA seguire gli interventi di Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria; Mauro Moretti, ad  Ferrovie dello Stato Italiane; Pietro Lunardi, presidente Congresso Internazionale SIG; Tarcisio Celestino, vicepresidente ITA-AITES, Brasile; Andrea Pigorini, presidente SIG; Giorgio Praderio, Università di Bologna, Italia; Duccio Campagnoli, presidente BolognaFiere. Invitato a partecipare anche Maurizio Lupi, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Oggetto della tavola rotonda saranno le prospettive economiche, che si aprono nel settore delle infrastrutture alla luce dei dati attuali. Secondo i dati ISTAT del 19 settembre 2013, in Italia da gennaio a giugno 2013, nella media dei primi sette mesi dell’anno, la produzione nelle costruzioni si è ridotta dell’11,7% rispetto allo stesso periodo del 2012. Tuttavia nella media del trimestre maggio-luglio 2013 l’indice ha registrato un aumento dell’1,4% rispetto al trimestre precedente.

www.expotunnel.it

 

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
doto vuoto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente